Fusion Benessere visto da dentro

Abbiamo intervistato Chiara Sabattini per farci raccontare che cos’è Fusion, questo spazio così unico e diverso nel panorama dei centri estetici.

Chiara raccontaci com’è è nato Fusion e perché avete scelto questo nome.
Il nome Fusion è stato pensato ormai 11 anni fa: volevo un nome che racchiudesse questa società liquida, questo convergere di culture, stili, questo abbattimento di confini, dove ci sono contaminazioni continue. Il meglio che il mio settore, quello della bellezza, dei servizi di cura della persona, può dare, da ogni parte del mondo, da ogni cultura e anche da ogni epoca; utilizziamo pratiche antiche come la coppettazione cinese e anche tecnologie modernissime come la biorisonanza magnetica pulsata.

Qual è il vostro obiettivo quando lavorate con una cliente?
Il nostro obiettivo è quello di rendere le donne più attraenti, più affascinanti rivelando la loro bellezza naturale. Le aiutiamo a individuare i punti di forza e lavoriamo i punti che vengono percepiti come critici, perché si sentano belle, davvero. Ci prendiamo cura delle nostre clienti, del loro corpo e del loro viso attraverso la pulizia profonda della pelle, i trattamenti di ringiovanimento non invasivo, la detossinazione e un makeup naturale raffinato, essenziale.

Per questo vi definite Beauty Therapist?
Il nostro è un modo particolare di intendere il lavoro dell’estetista: siamo specialiste alle quali le persone si rivolgono per prendersi cura del proprio corpo, il capitale più importante che tutti noi abbiamo. Ci riusciamo ricordandoci sempre che il corpo con il quale ‘lavoriamo’ appartiene a una persona, con la sua interiorità, le sue esigenze e le sue tensioni, che influenzano anche l’aspetto esteriore.

Il vostro centro ha anche tecnologie all’avanguardia…
I trattamenti manuali vengono abbinati alle tecnologie, certo, le priorità per noi però sono la detossinazione e l’abbassamento dello stress, condizioni fondamentali al raggiungimento di qualsiasi obiettivo e non ultimo, quello di migliorare la qualità della vita delle “nostre persone”.

Sembra un lavoro molto impegnativo.
Lo è, ma lo facciamo con passione. Ci piace il nostro lavoro, ci piace studiare, aggiornarci, partecipare ai convegni, ai corsi di formazione: siamo contente di occuparci in maniera completa delle persone. E lo facciamo con ottimi risultati, grazie anche al lavoro di staff: ognuna di noi ha competenze diverse e tutte insieme cerchiamo di comprendere i bisogni delle persone e stabilire il loro percorso di bellezza. Cerchiamo di prendere per mano le persone e accompagnarle per tutto quello che ci è possibile.

Avete deciso di accompagnare anche le più giovani, attraverso un progetto Educational?
Si, facciamo degli incontri mensili gratuiti con le ragazze in età adolescenziale, per insegnare loro un approccio al corpo il più pulito possibile, cercando di affrontare argomenti anche importanti, liberandole però dalle paure tipiche della loro età e spiegando loro cosa vuol dire prendersi cura di se stesse.

Coltivate la bellezza anche nelle più piccole…
Si vorremmo che fossero più belle e più libere ancora delle loro mamme. Abbiamo delle clienti belle, di una bellezza vera, conquistata, vestite con gusto, a dispetto delle mode, femminili, nonostante stress e preoccupazioni le affliggano come tutti quanti hanno deciso di non perdere il contatto con se stesse, hanno deciso che si meritano uno spazio, piccolo o grande a seconda delle possibilità, ma che è sacro. La nostra più grande soddisfazione è vederle risplendere, svelarsi in tutta la loro bellezza e sentirci dire che non affiderebbero il loro spazio sacro a nessun altro…

0 comments on “Fusion Benessere visto da dentro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.