Che succede da Fusion?

Carissimi,

In cuor nostro ci aspettavamo un mese di marzo un po’ più leggero e invece ci troviamo ancora alle prese con una situazione tutt’altro che rosea, dobbiamo però dire che alcune soluzioni si sono messe in campo, certo richiederanno tempo, a noi rimane di essere responsabili e collaborativi.

Servono nuove soluzioni per fare fronte ad un panorama diverso, lo scorso anno eravamo alle porte di un lockdown, la stagione del risveglio l’abbiamo passata letteralmente sotto shock, quest’anno siamo alla fine di tutti i corsi on line possibili, alla fine di tutte le ricette, di tutti gli aperitivi via skype, di tutti gli allenamenti in solitaria davanti ad uno schermo.

Certamente è un po’ più dura rispetto allo scorso marzo, questa è una lunga maratona, bisogna mettere in campo nuove strategie per trasformarsi tutelando il nostro equilibrio personale o quello che ne rimane 😉

Quindi amici cosa ci raccontiamo?

Partiamo da voi, dal fatto che avete ancora voglia di stare bene sotto la pelle, che state pensando che forse riuscirete a trascinarvi su una spiaggia, che avete voglia di fare qualcosa ma non sapete come.

Alcuni di voi sono ancora in letargo, si sentono come se non avessero più bisogno di niente, ma sanno di non essere completamente vinti e che bisognerebbe fare qualcosa, ma non sanno che cosa.

Fusion a marzo vi parlerà di corpo, a proposito sia di trasformazione che di salvaguardia del benessere e perché no del divertimento.

Quest’anno vi proponiamo alcune soluzioni FULL PTIONAL = trattamenti corpo combinati efficaci dalla prima seduta, da regalarsi quando si riesce e soprattutto quando si può, ma vi offriremo anche trattamenti e strategie da fare comodamente a casa vostra e acquistabili sul nostro e shop.

Abbiamo inserito qualche bella novità per farvi divertire, per farvi sentire delle star, perché alla fine quando riuscite ad arrivare qui, per accogliervi invece dell’igienizzazione completa ci vorrebbe un red carpet, ve lo meritate gente!

Quindi, ecco una proposta nel nostro stile, cioè niente di quello che si vede di solito e che quindi ci piace un sacco.

Quattro trattamenti, di quelli wow, di quelli che si fanno prima di un evento, dopo un lungo volo, prima dell’appuntamento di una vita (vi ricordate le nostre vite prima? Si quelle.) oppure dopo la giornata peggiore del mondo (queste invece non abbiamo avuto modo di dimenticarle).

E poi una serie di prodotti, quasi dei beauty toys, per potervi trattare da soli, in modo da poter supportare il lavoro sul corpo anche venendo meno da noi, avendo per le mani gli alleati di bellezza sui quali da sempre possono contare le super model.

Secondo voi come facevano le star ad affrontare un evento dietro l’altro, cambiando continuamente città ed essendo sempre al top? Con i super trattamenti Full Optional appena scesi dall’aereo e i giusti trucchetti da fare in albergo prima di indossare l’abito dei sogni (mangiavano anche una sola carota al giorno, noi MAI, -noi mangiamo mica ci pagano-)

Allora Fusion addicted fingiamo, fingiamo di avere questo problema e non quello di non poter fare quello che vorremmo oppure quello che non sappiamo più di volere e regaliamoci quello che possiamo, unica regola deve VALERE, ALMENO QUANTO NOI.

Ecco le nostre bombe, con amore.

Chiara, Luisa e team Fusion

0 comments on “Che succede da Fusion?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.