Bella e intelligente.

Qualche tempo fa ho sentito con le mie orecchie un padre quarantenne redarguire una malcapitata che si era permessa di appellare la sua figlioletta di circa due anni come “bella”, lui non desiderava che sua figlia fosse lusingata con quel termine, non apprezzava quel tipo di atteggiamento deliberatamente sessista e antiquato insomma.

La signora credo si debba ancora riavere.

Non so quale forma di sessismo sia più preoccupante, se essere donne e giudicate in quanto belle oppure se non poter essere ammirate in quanto donne.

Per tutti quelli che pensano che non si possa essere belle e intelligenti (spesso soprattutto donne), che ritengono che sia stupido occuparsi di bellezza e che le belle siano necessariamente stupide, in partica che la bellezza danneggi in qualche modo il Q.I…

Alle donne che negano di avere un’estetista, che fanno la manicure al massimo e dal parrucchiere, che è sdoganato – TUTTI VANNO DAL PARRUCCHIERE- anzi HAIR STYLIST, che è ancora meglio.

Quelle che se sfogliano Vogue o Elle, dico se eh …beh è di un’amica, per capirci.

Ecco a voi, voi dite che essere belle non è importante, che è frivolo?!

Proprio a voi chiedo: davanti ad una torta bella e buona e ad un’altra brutta e buona, quale mangereste?

Prima di rispondere sappiate che quello che differenzia la prima dalla seconda non è necessariamente il Q.I. del cuoco. Di solito sono fattori tipo: la cura, la creatività, la visione, che hanno il potere di trasformare e non solo le torte tra l’altro.

Poi, in questo caso mi rivolgo alle donne, Signore Mie valutiamo che per noi non esiste una second chance, una donna brutta è brutta, mica interessante…se non ve ne siete accorte ve lo dico io.

Invitiamo questo papà ad un aperitivino al tramonto a Capri oppure sul terrazzo vista capannoni dietro casa? Cosa sceglierà?

La natura che ci accoglie quando veniamo al mondo è bella, senza canoni, senza leggi. E’ sconvolgente, punto.

L’arte, perché ne abbiamo bisogno? Perché? Vediamo un po’.

Quante per affermare la loro intelligenza hanno negato la loro bellezza, la loro libera espressione di femminilità?

Una donna particolarmente intelligente, con un mondo interiore vasto e una sua visione sul mondo riesce a diventare brutta, ecco, è terribile ma spesso è così. Come se la sua personale bellezza fosse un segreto, uno sbaglio.

Non si può essere intelligenti e brutte, capite?! E’ molto difficile, richiede un certo impegno, perché di fatto si decide più o meno deliberatamente di esserlo, e in questo mondo così ancora maschio è comprensibile, ma non più accettabile.

Le donne che hanno investito sulla loro intelligenza, sulla loro realizzazione professionale, non si sono potute o volute permettere di occuparsi del loro aspetto, quelle che invece hanno scelto di mettere a frutto i propri doni in ambito familiare, finiscono imbrigliate e stravolte delle cure parentali e se magari in passato hanno avuto cura di loro stesse, alla fine della giornata, della settimana, delle settimane…beh non c’è tempo, non ci sono forze, non ci sono risorse economiche.

Avete seguito le recenti affermazioni della candidata Alexandria Ocasio-Cortez?

Io adoro il rossetto di Alexandria Ocasio-Cortez, voi no? Questo è quello che mi piace vedere, al di là delle questioni politiche, ma dentro le questioni politiche, dentro.

Insomma siate coraggiosamente e determinatamente belle care e occupatevi di voi, che è intelligente, se lo fate in modo intelligente…

Fatelo fuori dai dictat, dalle trappole, dai condizionamenti, amandovi- first-.

Altroché non dire alle nostre figlie e nipoti quanto sono belle…ma dimostrare loro che bisogna avere cura di noi, della nostra zucca, del nostro corpo e decidere chi e come vogliamo essere, dove vogliamo andare.

Sempre la Ocasio-Cortez “Le labbra rosse sono la mia firma, rappresentano la femminilità e il potere.”

Le parole “potere” e “rossetto rosso” nella stessa frase, e non si stava parlando di un “SEX GATE”. Campagna elettorale o rivoluzione? Poco importa in questo caso. Va bene così.

Chiara

0 comments on “Bella e intelligente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.